OBBLIGO DEI REGISTRI ANTINCENDIO PER MANUTENZIONE

Gentili Clienti,

il 25 settembre 2022 entrerà in vigore il Decreto 1° settembre 2021 che stabilisce i criteri per il controllo, la manutenzione e la sorveglianza di impianti, attrezzature e altri sistemi di sicurezza antincendio, ai sensi dell’articolo 46, comma 3, lettera a), punto 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.

In particolare, tale decreto stabilisce che:

  • la manutenzione ed i controlli periodici dovranno essere affidati a tecnici manutentori qualificati, cioè in possesso dei requisiti tecnico-professionali (contattateci per ricevere informazioni sul nostro fornitore di fiducia);
  • il manutentore qualificato deve essere adeguatamente formato ed aver ottenuto la “qualifica”, rilasciata dal Corpo Nazionale dei VVF, a seguito di valutazione positiva;
  • la sorveglianza e i controlli visivi per la verifica della fruibilità e dell’assenza di evidenti danni materiali, di impianti, attrezzature e altri sistemi antincendi, potrà essere effettuata da lavoratori, purché abbiano ricevuto adeguate istruzioni;
  • il datore di lavoro dovrà predisporre un registro, in cui si annoteranno i controlli e gli interventi di manutenzione su impianti, attrezzature e altri sistemi antincendio, e delle liste di controllo (già consegnate precedentemente: “Registro Antincendio”) per eseguire con regolarità la sorveglianza su impianti, attrezzature e altri sistemi antincendio, utilizzati dai lavoratori normalmente presenti in Azienda ed adeguatamente istruiti.

Provvederemo ad inviarVi il nuovo registro, secondo le nuove indicazioni del Decreto, entro fine luglio, fino ad allora si prega di continuare a compilare il Registro Antincendio già in Vostro possesso.

Per maggiore chiarezza, Vi alleghiamo il Decreto 1 settembre 2021.

Rimaniamo come sempre a disposizione qualsiasi dubbio.